“Carnet Erot(i)que” – la nuova collana erotica di Lettere Animate

Prende il via un progetto interessante e stimolante. Una Collana Erotica dalle tinte forti e a forte connotazione femminile: Carnet Èrot(i)que.
Questa collana digitale avrà una conformazione particolare e unica (come fosse un piccolo marchio editoriale all’interno di Lettere Animate). L’idea è quella di pubblicare prevalentemente autrici donne che possano scrivere con una cadenza regolare racconti, romanzi brevi, romanzi e tutto quello che può ruotare attorno alla letteratura per adulti. E molti dei titoli saranno prodotti in doppia versione standard e multimediale con approfondimenti audio, video e visivi per una eperienza di lettura erotica mai vista prima.

logo

La collana sarà gestita da Maddalena Costa (autrice e blogger) che avrà la funzione di selezionare, valutare e supportare gli autori di Carnet Èrot(i)que.
Conosciamo meglio Maddalena Costa:
Maddalena Costa debutta come autrice nel 2012, con il blog La Scriva di Nia, un contenitore virtuale su cui riversa emozioni e fantasie proibite, utilizzando lo pseudonimo Nia Shore. I suoi racconti erotici raccolgono numerosi consensi e, nel 2013, la Damster pubblica il suo romanzo “Le perversioni di Ninè”, un libro erotico intenso e appassionato, ‘senza sfumature’, come lo definisce la stessa autrice

.image

Il 2013, anno del suo debutto editoriale, la vede protagonista di numerosi successi in ambito letterario, con riconoscimenti e premi in vari concorsi nazionali che si susseguono anche nel 2014, fino all’ultimo prestigioso Premio Letterario vinto con l’opera “Nelle parole (non) dette”, che si aggiudica il primo posto nella sezione narrativa al Concorso Nazionale Città di Mesagne.
Vince gli Oxè Awards, gli oscar della letteratura erotica, arrivando prima nella categoria “migliore personaggio femminile” e si piazza in finale per due anni consecutivi. Entra in numerose antologie, pubblicando testi di vario genere per svariate case editrici, dalla prosa alla narrativa. Autice e conduttrice del programma radiofonico “Sex Pills”, la Costa si occupa di recensioni, di editing e di social media marketing. Sempre in prima linea per difendere i diritti delle donne e della comunità LGBT, la blogger considera la scrittura molto di più che un mezzo di espressione capace di sconfinare svellendo ogni tipo di preconcetto; per l’autrice essa rappresenta infatti un moto emotivo, necessario e impellente.
“Ci sono giorni in cui scrivo per sedare il mio sentire, altri in cui potrei solo sedarmi”
Maddalena Costa.

Il 2016 per la Costa è l’anno delle conferme. Pubblica infatti due titoli per la Rizzoli Digital, due romanzi erotici intensi, “l’amante infedele” e “Suite n°203”


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...