Pubblicazioni

“Suite n°203” – Rizzoli

15219649_10209823841986105_554827285171990343_n

Sinossi:

Il pregiudizio è il peccato più grande

Assunta ama scrivere, ha una vita sentimentale complicata, una famiglia conservatrice che non approva le sue scelte e un lavoro precario. Alla soglia del trentesimo compleanno, sul suo cammino riappare una vecchia conoscenza: l’avvocato Claudio Azzariti, affascinante e strafottente quarantenne di ottima famiglia. Fra i due scoppia una passione travolgente, minata da segreti mai svelati, confidenze taciute e un equivoco colossale, che li allontana soffocando sul nascere un sentimento vibrante e autentico.
Suite n°203 è una storia di pregiudizi, di coraggio, di dolore, di gioia e d’amore. Un viaggio intenso, pregno di emozioni, nella vita di Assunta, giovane donna del sud.
Un romanzo in cui si alternano momenti esilaranti a pagine di struggente e cruda tensione erotica, fra colpi di scena che tengono il lettore col fiato sospeso, fino all’inaspettato, romantico epilogo.

Compralo qui

Carnet Erot(i)que, Interviste

Quattro chiacchiere fra il serio e il faceto con la scrittrice Sheila Cabano

11100581_10205834917448510_719535273_n

Abbiamo intervistato Sheila Cabano, scrittrice affermata che, per la prima volta nella sua carriera di autrice, si è cimentata nella stesura di un manoscritto hot. “L’uomo del deserto” è un romanzo ben “condito”, in cui gli ingredienti, copiosi, si amalgamano perfettamente. Il risultato è gradevolissimo, esaltato dalle numerose spruzzatine di pepe che, qua e là, rendono erotica questa avvincente storia d’amore, senza mai scivolare negli stereotipi, tantomeno nel volgare. Continue reading “Quattro chiacchiere fra il serio e il faceto con la scrittrice Sheila Cabano”

Carnet Erot(i)que

IMMORALE COME L’AMORE – Il romanzo di Ersilia Cacace

11101285_10205817768739803_1030715987_n

“Immorale come l’amore”, l’atteso romanzo erotico della Cacace, edito da Lettere Animate nella collana erotica Carnet Érot(i)que, è finalmente disponibile su Amazon e su tutti gli store,
Sonia è una prostituta con un passato da psicanalista. La donna ripercorre l’esistenza di sua sorella Dea, morta suicida e, con spirito di espiazione, rivive sulla propria pelle le esperienze che la condussero alla morte. Tra scenari di sesso sadomaso, teatrini di sesso in cui nulla è come appare, incontra l’amore. Ma il suo fine, è la vendetta.

Continue reading “IMMORALE COME L’AMORE – Il romanzo di Ersilia Cacace”

Carnet Erot(i)que

ZETA – Romanzo di Lisa Terzi

11134282_10205834918408534_1527353805_n

Uno dopo l’altro, tutti i colori degli orgasmi frutto di una mente perversa. Niente amore, niente bdsm. Solo cattiveria incontrollata, impulso, istinto, morte. Le urla delle donne senza potere e i sorrisi malati dei carnefici soddisfatti. Storie di Padroni e schiave, senza consenso, senza logica, che danno voce alla parte che l’essere umano si sforza di rinnegare. Lasciatevi andare mentre passeggiate tra le grida e il sangue, liberi, tra lo schiocco della frusta e le lame dei coltelli, tra l’odore della paura e quello dell’eccitazione. Fate un passo indietro se non vi sentite ancora pronti perché tra queste pagine troverete solo malvagità, senza filtri. Se invece lo siete, lanciatevi senza pensieri tra tutti gli orgasmi di Lisa, ed è sicuro che ve ne pentirete.
Romanzo disponibile su Amazon e su tutti gli store. Continue reading “ZETA – Romanzo di Lisa Terzi”

Recensioni

“Tra le rose e gli ulivi (Irene)”, romanzo d’amore e di amicizia, di fede e di ideali

“Tra le rose e gli ulivi (Irene)” – Romanzo di Sergio Toffolo – edito da Lettere Animate

“Tra le rose e gli ulivi (Irene)”, di Sergio Toffolo, edito in versione ebook da Lettere Animate, è un romanzo che racchiude in sè sentimenti autentici come l’amore e l’amicizia, la fede e gli ideali, raccontando vicende e vicissitudini umane in un contesto storico che ne precisa e delinea scelte e mutamenti. Continue reading ““Tra le rose e gli ulivi (Irene)”, romanzo d’amore e di amicizia, di fede e di ideali”

eXtrogeNia, Pubblicazioni

Toccami… – Tratto da “Le perversioni di Ninè” di Maddalena Costa – Damster Edizioni

1102452_167748760076223_451863674_o
“Le perversioni di Ninè” di Maddalena Costa – Raccolta di racconti erotici – Damster Edizioni

 

“Che stupido che sei…tu non capisci.
Credi di essere il mio cagnolino.
Ma qui la cagna sono io.
Una cagna bulimica che mangia cazzi e beve sperma.
Si aggira per le strade schiava del suo carnale istinto di sopravvivenza.
Una cagna bellissima con la faccia d’angelo ma l’inferno nel cuore.
Fa un salto nel vuoto perchè fermarsi vuol dire morire.
E salta… ma non muore!
Perchè non la vuole neanche la morte.
Toccami…tocca la tua cagna e falla godere.
Lei gode e quando viene nasce e muore.
Godi godi…godi povera cagna…godi.
Povera cagna…e povera me.”

Tratto da “Le Perversioni di Ninè” di Maddalena Costa – Damster Edizioni

eXtrogeNia

Purchè sia…

1001950_168189613365471_1179091319_n

Caschi il mondo il cielo o le stelle questa notte voglio amare.
E che sia lui lei o un altro poco importa, purché sia.
La vita è così breve…
Voglio giacere su fogli di seta sotto un soffitto di stelle cadenti.
Le stelle staranno a guardare e poi cadranno lasciando scie luminose.
Squarceranno il buio della notte come fiaccole con lunghe code dorate. Continue reading “Purchè sia…”

Introspezioni, Intrusioni Private

Dovere d’amare

 1258023880_3328173844_b63b0edba6

Il sole le illumina il viso e l’ombra  che si nasconde fra le pieghe della pelle che le solcano il volto, inspessito dal tempo e dal vento preso come sberle nei campi l’inverno, racconta la sua storia indugiando sugli angoli della bocca.

Ha un espressione ostinata e labbra strette, poco meno di sessant’anni ma ne porta molti di più. E li sorregge come un pesante fardello che grava occhi, corpo e anima.

Anna.

Mani nelle mani, le unghia rotte, i polpastrelli anneriti, i calli sul palmo.

Anna.

Il suo nome si pronuncia in un soffio, ma la sua vita è affanno.

La guardo muta. E aspetto. Continue reading “Dovere d’amare”

Introspezioni

Sotto la pelle

10301534_10203014618119764_2750182686341547171_n

Maggio piange lacrime di sangue.
La follia è l’unica salvezza in questo ponte reciso da parole mancanti.
Ma resti vigile.
Senti il dolore che come piombo scorre nelle vene
tracciando il solco delle ultime memorie.
Fatte di assenza,
di lucida coerenza.
Ti scavi dentro e lo trovi lì,
sotto la pelle.
Il suo ricordo.
Ti smembra e lacera e tu per riaverti devi prima decomporti.
Lo fai gemendo.
Buia come la notte più nera,
scissa in minuscole schegge sensibili,
taglienti come diamanti.
Basterebbe cedere all’inquietudine per ritrovar la pace nel verde muschiato della tua terra.
Ma hai imparato a vivere. Genuflessa e fiera come un guerriero dopo una battaglia senza vincitori né vinti,
coniughi il tuo verbo all’infinito
e ti ricomponi.
Ma è ancora lì, sotto la pelle.
Amore immenso e ignaro.
Cibo unico…
Il solo capace di saziare la tua indigenza.