Introspezioni, Intrusioni Pubbliche

Nel nome del figlio

ImmagineTra le tante cose, mi diverto a fare la fotografa (pardon, autrice di immagini…per evitare che qualche permaloso “professionista” si senta offeso, mi metta il muso e cominci a farmi la guerra alle spalle). Quindi, come tutti gli addetti ai lavori, sono consapevole del fatto che pubblicare un’immagine senza il consenso dell’interessato costituisca un illecito e che la semplice approvazione dello “scatto” non implichi l’assenso alla divulgazione. Considerando ciò, condividere foto su Facebook potrebbe diventare un’attività assai compromettente e una semplice disattenzione costare una vagonata di rogne, soprattutto entrando nel minatissimo “campo minorenni”, la cui riservatezza andrebbe tutelata in maniera particolare. Continue reading “Nel nome del figlio”