Interviste

“Zapatos Rojos”. Rosso come l’amore e come il sangue

images (3)Era una sera di fine Luglio. Passeggiavo con il mio cane.

Il quartiere delle ceramiche di Grottaglie era insolitamente gremito di gente. Mi feci largo fra la folla e mi avvicinai al piccolo triangolo di asfalto che spesso ospita I comizi del movimento cinque stelle.

All’interno c’era un gruppo folto di gente e enormi casse altoparlanti diffondevano nell’aria la voce di un uomo. Non era una manifestazione politica, presentavano un libro. IO SO CARMELA.

Fui subito rapita dall’atmosfera che si respirava in quella notte coperta dalle stelle che qualche ora dopo avrebbero tracciato fili d’oro squarciando il buio per strappare desideri.

Tra la folla donne di tutte le età, vestite di rosso.

Una fra tutte, visibilmente emozionata, aveva lunghi capelli biondi e faccia pulita.

Sembrava uscita da un dipinto di Renoir.

Mi si avvicinò per chiedermi se fossi Maddalena Costa. Ci stringemmo la mano. Continue reading ““Zapatos Rojos”. Rosso come l’amore e come il sangue”

Introspezioni, Intrusioni Pubbliche

Attenti all’uomo

avvertenzaHo sempre avuto un profondo rispetto per chi ama gli animali. 
La deferenza e il riguardo mostrati nei confronti dei pelosetti è per me uno dei metri di valutazione attraverso cui misuro il mio prossimo.
Se percepisco diffidenza nei confronti degli animali scatta l’allarme rosso e, a meno che non si tratti di paure trasmesse o scaturite dopo esperienze varie, mi metto sul chi va là.
Ultimamente, per vicissitudini di carattere privato, ho cominciato ad osservare meglio, a pormi più domande. 
La mia è una deformazione personale…accidenti, non riesco mai a dare nulla per scontato!! 
Così ho tratto le mie personalissime considerazioni.
Anche se molto spesso l’amore per gli animali è sintomo di un animo più sensibile, non è sempre così!!!
Ci sono le eccezioni.
Mi sono chiesta come può un uomo amare una bestia e al contempo fare del male ad un confratello?
Come può dormire con cani e gatti e poi mostrare saccenza e superiorità nei confronti dei suoi stessi simili? Continue reading “Attenti all’uomo”

Introspezioni, Intrusioni Private

Troia inside

Immagine“Poi si lamentano se qualcuno le violenta”

Quella frase mi colpì come un pugno nello stomaco.
Mi tirai un pizzicotto sull’avanbraccio, perchè quel dolore lancinante mi distraesse dalla voglia improvvisa di far volare in aria le posate. Le avrei lanciate una ad una. Prima il cucchiaio, poi la forchetta e per ultimo il coltello, senza trascurare bicchiere e bottiglia.
Ero a pranzo dalla cugina di una mia amica. In TV trasmettevano uno di quei reality pomeridiani affollati da belle donne bardate in succinte vesti. Si parlava di indumenti e della presunta sconvenienza di certi abbigliamenti. Poi si scivolò pericolosamente nel più insidioso degli argomenti: la violenza sulle donne. Continue reading “Troia inside”